Cresce l'e-commerce in Italia

Cresce l’e-Commerce in Italia, con una crescita del 144% nell’ultimo anno. Gli e-shopper italiani appaiono particolarmente attivi in Lombardia e Lazio e in alcuni settori traino: Fashion, Tecnologia e Food. Secondo l’indagine “e-shop in Italy”, commercianti e PMI non sembrano avere dubbi: il commercio elettronico può veramente migliorare il business, aiutando a raggiungere un pubblico più vasto e diminuendo i costi. Non una opportunità per il futuro ma un beneficio immediato, con incrementi stimati nelle entrate del 161% e un +57% del numero di ordini ricevuti.

Nell’ultimo biennio si è assistito ad un aumento del 55% per quanto riguarda il numero di negozi virtuali, con ordini in crescita del 144% su base annua. Le regioni più attive: Lombardia e Lazio con il 25% e il 16% delle vendite. Seguono Emilia Romagna (8%), Veneto (8%), Piemonte (8%) e Toscana (7%). Le regioni del Sud Italia sembrano invece più restie con percentuali sensibilmente inferiori. La ricerca, a cura di Dada, ha inoltre tracciato l’identikit del consumatore online con un carrello che si aggira attorno ai 157 euro (+7% rispetto al 2011) e sempre meno timoroso degli strumenti di vendita Internet. Restano tuttavia alcuni timori per quanto riguarda i pagamenti: 1/3 è ancora effettuato offline, di cui il 59% in contanti; PayPal è il sistema online più utilizzato (51%) in quanto percepito come il più sicuro.

Published on: 12 gennaio 2014

Da più di 14 anni offriamo le migliori soluzioni per il web ai nostri clienti!